Ebitemp: ampliate le prestazioni per le lavoratrici ed i lavoratori somministrati nell'emergenza Covid19
5 agosto 2020

La contrattazione non va in vacanza, ma continua a dare risposte e sostegno alle lavoratrici e ai lavoratori somministrati!

FeLSA CISL con le altre Parti Sociali di settore, a fine luglio ha sottoscritto un accordo che amplia le prestazioni erogate da Ebitemp per l’emergenza Covid19 al fine di allargare e rendere il più efficace possibile, il sistema delle tutele e agevolazioni rivolte alle lavoratrici e ai lavoratori in somministrazione.

In particolare, per essere più vicini alle famiglie che hanno dovuto fare i conti con le nuove modalità di frequenza scolastica, sono previsti contributi di € 150 per le spese sostenute per la didattica a distanza, per se o per i figli fiscalmente a carico, nonchè un rimborso per le lavoratrici ed i lavoratori in smartworking che abbiano sostenuto delle spese per l'acquisto di idonea strumentazione per continuare a svolgere la propria attività.

Potranno richiedere il beneficio  lavoratrici e lavoratori che dal 01/09/2019 al 31/08/2020 abbiano maturato una anzianità in somministrazione di almeno:

-60 gg nel caso di somministrati che abbiano frequentato scuole serali, apprendisti di I e III livello o per i figli fiscalmente a carico

-45 gg nel caso di somministrati frequentanti un corso di laurea universitario

Per i somministrati in smart working, i 60 gg devono essere maturati tra il 1 gennaio ed il 31 agosto 2020.

In tutti i casi sono rimborsabili le spese effettuate e rendicontate con appostita documentazione, nel perido intercorrente tra il 23 febbraio e il 31 luglio 2020.

A sostegno della genitorialità, si introduce l' integrazione fino al 100% della retribuzione per le lavoratrici e i lavoratori che abbiano usufruito dei congedi straordinari Covid 19 (15-30 gg dal 05/03/2020 al 31/08/2020 con retribuzione al 50%) e fino a 150€ di contributo per la frequenza di centri estivi dal 15/06/2020 al 31/08/2020 in ampliamento del contributo asilo nido.

Restano tuttavia attivi e possono ancora essere richiesti i i contributi di:

- 50€ giornalieri per ricoveri ospedalieri (max 2500€) e per isolamento domiciliare (max 700€) *

- 60€ a seduta per max 10 trattamenti di fisioterapia toracica più 90€ a visita pneumologica per un totale di 3 visite*

- 500€ per baby sitting e 800€ per collaboratore familiare

- 5000€ a seguito di decesso per Covid19

*in caso di positività accertata al coronavirus per lavoratori e familiari fiscalmente a carico

Nell'accordo inoltre,  per far fronte alle esigenze di tutte quelle lavoratrici e quei lavoratori che a causa del prolungarsi dell'emergenza non hanno potuto usufruire delle prestazioni, si stabilisce anche la deroga delle tempistiche per l'invio di tutte le domande, sia quelle approvate per l'emergenza pandemica che quelle ordinarie previste dal CCNL:

-le prestazioni Covid19 già esistenti vengono prorogate sino al 31/07/2020

-il termine ultimo per richiedere tutte le prestazioni legate all’emergenza Covid19 è il 31/10/2020

-per le prestazioni ordinarie ( tutela sanitaria, contributo al trasporto extraurbano, sostegno al reddito etc) i termini di invio ed integrazione delle domande sono ulteriormente sospesi fino al 30/09/2020

Ancora una volta la somministrazione si afferma come la forma contrattuale flessibile più tutelata, con un sistema di relazioni sindacli in grado di garantire tutele adeguate e rispondenti alle reali esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori di settore.


Per approfondimenti, assistenza e richiesta delle prestazioni contatta la sede FeLSA a te più vicina!